Società dei Progetti”. Una società, nel vero senso del termine? No, è più giusto definirla un’identità di persone, Professionisti e Imprenditori che interagiscono per trasformare le loro idee in progetti, a seconda del settore o dei settori delle attività economiche in cui operano. Lo fa attraverso percorsi e ambienti che favoriscono lo scambio e la ricerca di informazioni, formazione, coaching, soluzioni pratiche per selezionare, avviare, gestire, sviluppare una attività profit o no profit, offline o online. Tutto nasce da un’idea, maturata e trasformata in realtà concreta, dell’imprenditore Cesare Lagna. E’ il frutto di molti anni di esperienza e casistiche in svariati settori che Lagna ha sviluppato in un progetto precedente, Universo Commercio.

Dalla fine di dicembre dello scorso anno, Società dei Progetti focalizza tutta la sua attenzione in due direzioni: 1) coinvolgere Professionisti per offrire loro la possibilità di diventare “Coach for Project”; 2) Coinvolgere persone che intendono sviluppare idee e attività, mettendo i primi a disposizione dei secondi secondo protocolli testati e esemplificati. Quanto sopra può essere condiviso anche in sinergia con altre realtà aggregative professionali presenti in Italia per ottimizzare risorse umane, formative e di marketing per il posizionamento reciproco; realtà alle quali offrire non solo formazione e coaching, ma anche la disponibilità delle partnership da noi chiuse per poter guadagnare e crescere.

“Società dei Progetti”: il primo Corner Point e la risposta alla crisi 



Foto: Alessia Casarin- imprenditrice veneta e titolare del primo Corner Point di SDP
“Società dei Progetti”: il primo Corner Point e la risposta alla crisi
Foto: Alessia Casarin- imprenditrice veneta e titolare del primo Corner Point di SDP

A distanza di sei mesi, nonostante l’emergenza covid-19 non ancora finita, questo network di imprenditori e liberi professionisti, che al suo interno gode già della presenza di solide e promettenti aziende-partner, si sta espandendo sempre di più. Appena ieri, è stato creato il primo Corner Point di Società dei Progetti. Corner Point nato presso l’Agenzia di Servizi, “Soluzioni Insieme”, dell’imprenditrice veneziana Alessia Casarin, da alcuni mesi membro e Coach for Project di Società dei Progetti. Alessia, 46 anni non compiuti, vive a Mestre (VE). Una laurea in giurisprudenza alle spalle, moglie e mamma di un bimbo di 10 anni, racconta perché ha scelto di entrare in Società dei Progetti, cosa l’ha spinta e convinta di questa immensa realtà imprenditoriale.

La Casarin si presenta e si racconta così: “Sono laureata in giurisprudenza. Ho conciliato gli studi in legge con il lavoro presso degli studi legali. Queste esperienze dirette con il mondo forense mi hanno convinto a non proseguire la strada per l’abilitazione ad avvocato. Ho iniziato a lavorare a 18 anni, da due vivevo già da sola; le esperienze lavorative sono state le più disparate, l’elemento che le ha, però, accumunate è stato il rapporto diretto con il cliente. Negli anni, pertanto, ho affinato la cura delle sue necessità sotto tutti gli aspetti e fatto mio il concetto di “servizio” . Ho cominciato lavorando presso i Duty Free Shop dell’Aeroporto e del Porto di Venezia. Con mansioni di segreteria e di organizzatrice di eventi ho lavorato presso il Consolato Onorario di Svezia a Venezia. Sono stata anche assistente personale di un Promotore finanziario Professional di Banca Mediolanum. Mi sono occupata di comunicazione per la Fondazione San Camillo Onlus del Lido di Venezia ed infine, otto anni fa, ho aperto la mia attuale attività. Si tratta di un’Agenzia multi servizio, “Soluzioni Insieme”, direi unica nel suo genere in quanto oltre ad offrire tutti i servizi per la manutenzione e ristrutturazione casa, uffici, Hotel, offre una serie di servizi alla persona come baby-sitter, assistenza anziani, aiuto compiti, animazione feste e molti altri. Per le aziende, i servizi sono mirati e ad ampio spettro e nel tempo si stanno sempre più implementando. Di tutti questi servizi se ne occupano direttamente i professionisti da me selezionati. Mentre, in prima persona, mi occupo del disbrigo di pratiche varie, di una consulenza preliminare in specifiche materie e di piani di comunicazione. Da 5 anni poi gestisco locazioni turistiche a Venezia, con relativa selezione e gestione delle risorse umane necessarie per tale attività, oltre a tutti i rapporti con clienti, ospiti stranieri, portali etc. La mia passione, però, è sempre stata l’organizzazione di eventi. Ho deciso, pertanto, anni fa di idearne e realizzarne alcuni: eventi a tema, serate in palazzi veneziani o in ville ed in particolar modo la presentazione di libri presso, ma non solo, l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Tra i miei ospiti ho avuto l’onore ed il piacere di avere gli ex magistrati dell’inchiesta, Mani Pulite: Gherardo Colombo e Pier Camillo Davigo, il Procuratore Gian Carlo Caselli e molti altri. ( www.si-eventi.com) Ho scritto un libro che è in fase di pubblicazione. Da alcuni mesi faccio parte di Società dei Progetti. Società Benefit, nuova nel panorama imprenditoriale ma che “viene da lontano” e che si rivolge a privati, piccole e medie Imprese, Professionisti, Associazioni, Studi professionali per supportarli nella realizzazione di un Progetto che può già essere in atto e necessita di approfondimenti su alcune dinamiche e aspetti specifici, o deve ancora prendere forma. Dal “mindset” al “digital”, dal marketing al coaching fino alla formazione specifica. Come “Coach di progetto” mi occupo di formazione, informazioni e soluzioni pratiche: affiancamento, analisi e sviluppo. Ho scelto Società dei Progetti perché, diversamente da altre realtà analoghe, è in grado di offrire competenze e soluzioni in modo integrato e sostenibile. Credo molto in questo Progetto e nelle persone che lo stanno portando avanti con professionalità e passione. Proprio questo mese è stato aperto, presso la mia Agenzia di Servizi, il primo Corner Point di Società di Progetti: un referente presente ed attivo sul territorio a disposizione per tutte le categorie sopra citate che necessitino o vogliano essere supportate nello sviluppo del loro business”.

Identikit o ritratto di aziende, imprese, e imprenditori/imprenditrici, seri e determinati, che avanzano e dicono il loro secco “NO” al Covid e alla crisi. “Lo sprint, la giusta determinazione per rialzarsi e ripartire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *